Roma | Di Pietro e TheBorderline riprendevano ridendo: la rissa

0

Matteo Di Pietro, un noto Youtuber del canale ‘TheBorderline’, è stato coinvolto in un tragico incidente stradale a Roma. Di Pietro stava guidando un SUV Lamborghini quando ha colpito una Smart, causando la morte di un bambino di cinque anni. Nonostante la gravità dell’incidente, Di Pietro e i suoi compagni hanno continuato a filmare, suscitando indignazione tra la comunità locale.

L’indignazione della comunità

La reazione degli Youtuber all’incidente ha suscitato indignazione tra la comunità locale. Secondo i testimoni, gli Youtuber ridevano e filmavano le auto distrutte, senza mostrare alcun rispetto per la gravità della situazione. Questo comportamento ha portato a una rissa con i genitori presenti sul luogo dell’incidente.

Le indagini in corso

Le indagini sull’incidente sono ancora in corso. Di Pietro è risultato positivo ai cannabinoidi, ma non è stato arrestato in quanto la positività non è alta e potrebbe aver consumato la droga nei giorni precedenti. Le autorità stanno cercando di determinare la dinamica dell’incidente e se la velocità eccessiva ha avuto un ruolo nella tragedia.

La reazione online

L’incidente e la reazione degli Youtuber hanno suscitato indignazione anche online. Gli utenti hanno criticato il comportamento degli Youtuber, accusandoli di mancanza di rispetto e di sensibilità. Molti chiedono che gli Youtuber siano ritenuti responsabili per l’incidente.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *