Nuova Duster 2023 | La pessima notizia per chi la vuole

0

La Duster, il popolare SUV del marchio, torna sotto i riflettori con una nuova versione 2023. Uno dei test principali per valutare le sue prestazioni? L’abilità nel superare i coni ad alta velocità. Ma come si è comportato questo nuovo modello?

La Prova tra i Coni

Un collaudatore esperto di km77.com ha guidato la nuova Duster fra i coni, tentando di evitare ogni ostacolo. Riuscendoci brillantemente a una velocità d’ingresso di “44 miglia all’ora (71 chilometri all’ora)”, potrebbe sembrare una buona notizia. Tuttavia, la realtà ci dice che questa velocità, in realtà, non è particolarmente sorprendente, specialmente quando si tratta di un veicolo che promette prestazioni di alta gamma.

Test a Velocità Elevate: Una Sfida

C’è stata anche la curiosità di vedere come la Duster si comportasse a velocità maggiori. Ma qui, la sospensione morbida del veicolo ha mostrato le sue limitazioni. Con una “sospensione rimbalzante”, è stato difficile per il guidatore mantenere il SUV sotto controllo, specialmente durante test cruciali di sicurezza. Questo aspetto potrebbe sollevare domande sull’agilità della Duster quando si tratta di manovre improvvise o situazioni di emergenza.

Il Ruolo dell’ESC

L’ESC, o Controllo Elettronico della Stabilità, è un componente fondamentale per la sicurezza dei veicoli moderni. Per la nuova Duster, sembra che l’ESC operi “proprio come nella versione precedente del SUV”. La sua funzione principale? Cercare di impedire al veicolo di ribaltarsi, specialmente dato il suo “baricentro elevato e le sospensioni morbide”. Nonostante ciò, è essenziale che i produttori considerino un ulteriore affinamento di questo sistema, per garantire la massima sicurezza ai propri clienti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *